8 Marzo: un omaggio a coloro che andrebbero festeggiate tutti i giorni

Auguri a tutte le donne.

Noi crediamo che le donne debbano avere finalmente il ruolo che meritano all’interno delle istituzioni pubbliche. Renzi e Berlusconi hanno fatto l’ulteriore superporcellum con la nuova legge elettorale affossando le quote rosa nelle liste elettorali, come se gli uomini che ci hanno governato in questi anni, avessero qualcosa in più a tante donne preparate e combattive che ci sono nella nostra nazione.

Oggi il 79,27% degli incarichi istituzionali è ricoperto da uomini, mentre le donne costituiscono il 19,73% sul totale dei ruoli politici elettivi o di nomina. Dato emblematico sono le ultime elezioni avvenute in Sardegna, dove sono stati eletti 60 uomini nel nuovo consiglio regionale e solo QUATTRO donne.

Non c’è nulla di più forte di una donna con proprie idee e che non si faccia condizionare dal capo di un partito. Avere donne nelle istituzioni NON DEVE essere un motivo per prendere consensi a livello elettorale, ma DEVE essere la NORMALITA’.

women-54433_640

“Dobbiamo sempre tenere un linguaggio che mostri rispetto per le donne, se per un momento camminassimo sulle loro scarpe dovremmo sentirci indignati.” Questo dice la frase nella foto.

Le donne sono continuamente calpestate, soprattutto in politica, da uomini senza cervello che credono di avere una superiorità intellettuale, soggiogandole e facendole diventare strumento di un potere che umilia ciò che sono le capacità e qualità femminili.

Di queste donne il governo ed i partiti ne sono pieni, ma anche a quelle donne facciamo gli auguri, sperando che un giorno escano dai panni istituzionali per imparare qualcosa dalle donne COMUNI che con la loro tenacia portano avanti le famiglie italiane.

BUON 8 MARZO A TUTTE.

Pubblicato in Senza categoria Taggato con: , , , , , , , ,

Rispondi