Un parafulmine da 2.000.000 di €uro

sandomenico

“Il campanile della chiesa di San Domenico è uno dei simboli della nostra città e va restaurato. Ma se penso che con due milioni di euro si poteva procedere alla bonifica del 20% del territorio eliminando, almeno in parte, l’amianto e i rifiuti speciali illegalmente sversati mi viene da pensare che questo esborso di denaro pubblico poteva essere evitato. Non hanno avuto la forza di posizionare un parafulmine da 200 euro ed ora si esaltano perché ci fanno spendere 2.000.000 di euro (soldi nostri). Ricordate: prevenire è meglio che curare…soprattutto in riferimento alle sempre più leggere tasche del cittadino…”

di:  Ciro Sannino attivista M5S Somma Vesuviana

Pubblicato in Senza categoria Taggato con: , , , , , , , , , , ,

Rispondi