“Chi Abbandona si Abbandona”

Una petizione online, promossa sulla piattaforma Firmiamo.it per sollecitare i Comuni italiani e le autorità locali alla corretta applicazione delle norme in materia di randagismo, sarà lanciata in occasione della terza edizione della Giornata Enpa antiabbandono di sabato 4 e domenica 5 luglio. Più di 100 saranno i banchetti allestiti dai volontari della Protezione Animali per fare informazione contro quella che per il nostro Paese, nonostante i recenti progressi compiuti anche grazie alle campagne di informazione e alla crescita del numero di strutture “animal friendly”, rappresenta ancora una piaga.«Abbandoni e randagismo sono estremamente difficili da monitorare, tuttavia, secondo stime del 2012 del Ministero della Salute, la popolazione di randagi in Italia sarebbe compresa tra 500mila e 700mila animali, con un numero di ingressi nei canili sanitari che nel 2011 si è attestato sulle 104mila unità», spiega Marco Bravi, responsabile comunicazione e sviluppo iniziative e presidente del Consiglio Nazionale di Enpa. «Ciononostante – prosegue Bravi – negli ultimi anni si è vista una leggera flessione, che, per le strutture gestite dai nostri volontari e operatori, può essere quantificata nell’ordine del 15%. Purtroppo, a fronte di questo dato positivo, c’è da registrare il sensibile aumento degli abbandoni di altre specie di animali d’affezione: gatti, soprattutto, ma anche conigli e cavie, fino ad arrivare a quelli esotici».

Tra l’altro, rispetto al passato, il fenomeno sembra aver perso la sua stagionalità: tutti i dodici mesi dell’anno sono ormai da considerarsi a rischio, anche se l’estate continua a mantenere il suo ‘record’ di abbandoni, soprattutto in prossimità delle ferie. Proprio per questo molte iniziative dell’Enpa sono tese ad agevolare e promuovere i “viaggi a sei zampe” (www.vacanzebestiali.org). «In occasione della due giorni contro gli abbandoni – prosegue Bravi – i nostri volontari, oltre a sensibilizzare i cittadini invitandoli ad aderire alla petizione su Firmiamo.it (http://goo.gl/q1MTUv), distribuiranno uno speciale “kit per i viaggiatori bestiali”, reso disponibile grazie alla consolidata partnership tra Enpa e Record, marchio specializzato nella realizzazione di prodotti per piccoli animali».

Il fine settimana del 4 e 5 luglio dunque è l’occasione giusta per dire basta all’abbandono: un reato punito con la reclusione fino ad un anno e un’ammenda da mille a diecimila euro,  che rappresenta il simbolo della crudeltà umana sugli animali nonché un atto di inciviltà. Così come recita il claim della nuova campagna Enpa, infatti, “Chi abbandona si abbandona” e lascia per strada una parte importante di sé.

Il Movimento 5 stelle Somma Vesuviana come gia l’anno scorso scende nuovamente in Piazza al fianco dell’ Ente Nazionale Protezione Animali per questa campagna di sensibilizzazione e vi da appuntamento Domenica 5 Luglio in  P.zza V.Emanuele III a Somma Vesuviana dalle ore 18:00.
Ci raccomandiamo di venire muniti obbligatoriamente di Guinzaglio, Paletta (per gli escrementi), Museruola se il vostro fido non sia ben socializzato e non sapete come potrebbe reagire nell’ incontrare tanti altri cani.L’invito, quindi, è quello di partecipare e di informarsi e “scegliere un’estate migliore per il proprio amico a quattrozampe”

Cattura

Pubblicato in Senza categoria Taggato con: , , , , , , , , , , ,

Rispondi